Virtualbox

Un esempio pratico: Virtualbox

Passiamo ad un po´ di pratica. Analizzeremo l´installazione del software VirtualBox sviluppato da Innotek Gmbh. Virtualbox esiste anche in versione Opensource ed è un applicazione gratuita per uso personale non a scopo di lucro che ci permette di provare sul campo la virtualizzazione in maniera semplice e rapida. Come sistema host è possibile utilizzare diverse versioni di Windows a 32bit (2000/XP/2003) o distribuzioni Linux a 32 bit. Il porting per versioni Windows e Linux a 64bit è attualmente in fase di sviluppo. Per quanto riguarda i sistemi operativi guest la lista è molto lunga e in continuo aggiornamento. Sul sito di Virtual Box esiste comunque l´elenco completo in un´apposita pagina.

Installazione Linux
In questo caso ho preso come esempio l´installazione degli rpm per Linux OpenSuse 10.2. Per prima cosa occorre installare il compilatore, i sorgenti del kernel e alcune librerie di supporto con il tool Yast:

  • GCC
  • kernel-source
  • kernel-syms
  • Xerces
  • Xalan

Di seguito scaricare il pacchetto rpm per Suse e lanciare l´eseguibile per avviare l´installazione. Al termine occorre aggiungere il proprio account utente al gruppo vboxuser per poter lanciare l´applicazione, oppure lanciare VirtualBox come utente root.

Tratto dal sito: www.dinoxpc.com.

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Annunci

Un pensiero su “Virtualbox

  1. Pingback: VirtualBox « PandoraVase

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...